Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 10110 - pubb. 26/02/2014

Art. 333 c.c.: riparto di competenza tra Tribunale per i Minori e Tribunale ordinario

Tribunale Catanzaro, 31 Luglio 2013. Pres., est. Antonella Rizzo.


Art. 333 c.c. - Competenza del tribunale ordinario - Presupposti.



La vis actractiva dei procedimenti ex art. 333 c.c., prevista dalla legge 21972012, opera soltanto laddove il procedimento separativo sia "in corso" e "per tutta la durata" del medesimo; allorquando il procedimento separativo sia in fase di quiescenza e non vi sia un giudice che sta trattando attivamente la causa, la competenza a trattare il procedimento va ravvisata in capo al Tribunale per i Minorenni. (Redazione IL CASO.it) (riproduzione riservata)


Il testo integrale