Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 10513 - pubb. 05/06/2014

Diritto del mediatore immobiliare alla provvigione per affare concluso dalla figlia della parte intermediata

Tribunale Roma, 26 Maggio 2014. Est. Concettina Midili.


Mediazione – Affare concluso tra parti parzialmente diverse ma riconducibili a quelle intermediate – Provvigione – Condizioni



Ai fini del riconoscimento al mediatore del diritto alla provvigione è sufficiente che la sua attività costituisca l’antecedente necessario per pervenire, anche attraverso fasi e atti strumentali, alla conclusione dell’affare, rimanendo irrilevante che le parti originarie sostituiscano altri a sé nell’operazione conclusiva (nella specie la compravendita era stata conclusa, per parte acquirente, dalla figlia della parte intermediata che aveva sottoscritto la proposta di acquisto). (Francesco Mainetti) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Francesco Mainetti


Il testo integrale