Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 13290 - pubb. 01/07/2010

.

Tribunale Roma, 08 Febbraio 2013. .


Società di persone - Domanda di esclusione del socio e di revoca dell'amministratore per giusta causa - Rapporti tra le due domande



Con riferimento al rapporto tra la domanda di esclusione del socio e di revoca dell'amministratore per giusta causa ed alla questione se la revoca della qualifica di amministratore costituisca di per sé anche causa di esclusione del socio, salvo il ricorrere degli specifici presupposti di legge per quest'ultima pronunzia, per risolvere il problema occorre verificare se i poteri di amministrazione discendano unicamente dalla posizione di socio ovvero se dipendano da uno specifico incarico conferito con il contratto sociale o con atto separato. Nel primi caso l'esclusione del socio determina sempre anche il venir meno della qualità di amministratore, mentre, nella seconda ipotesi, è possibile sostenere che il socio possa a determinate condizioni permanere nella carica di amministratore. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)