Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 19101 - pubb. 27/02/2018

Tribunale Bologna, 20 Giugno 2017. Est. Silvia Romagnoli.


Denunzia al Tribunale ex art. 2409 c.c. per sospetto di gravi irregolarità nella gestione di una società – Sindacato giudiziale sugli atti gestori – Controllo sulla legalità e sulla regolarità della gestione – Ammissibilità – Controllo sul merito delle decisioni gestorie in termini di convenienza ed opportunità – Esclusione

Denunzia al Tribunale ex art. 2409 c.c. per sospetto di gravi irregolarità nella gestione di una società – Rapporto dell’istituto con le impugnative delle delibere dell’Assemblea dei Soci e del Consiglio di Amministrazione – Non sovrapponibilità o alternatività



Il controllo dell’Autorità Giudiziaria ex art. 2409 c.c. è di legalità e regolarità della gestione e non si estende al merito (convenienza e opportunità) delle decisioni degli amministratori. (Giorgio Barbieri) (Gaetano Anzani) (riproduzione riservata)

Lo strumento del ricorso ex art. 2409 c.c. non costituisce una tutela sovrapponibile o alternativa a quella che può essere ottenuta con l’impugnazione delle delibere dell’assemblea dei soci (ex art 2377 c.c.) e del consiglio di amministrazione (ex art. 2388, quarto comma, c.c.). (Giorgio Barbieri) (Gaetano Anzani) (riproduzione riservata)


Segnalazione degli Avv.ti Giorgio Barbieri e Gaetano Anzani


Il testo integrale