Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 25661 - pubb. 14/07/2021

Opposizione a precetto e non debenza di una parte delle somme

Cassazione civile, sez. III, 05 Novembre 2020, n. 24704. Pres. Vivaldi. Est. Porreca.


Opposizione - Non debenza di una parte delle somme - Annullamento totale del precetto - Esclusione - Conseguenze - Pagamento dopo la notifica dell'intimazione e prima dell'opposizione - Irrilevanza - Fondamento



In tema di opposizione a precetto, la non debenza di una parte soltanto della somma in esso portata non lo travolge per intero, ma ne determina l'annullamento parziale, essendo comunque valida l'intimazione per la parte dovuta e le relative spese, anche nel caso in cui il debitore provveda al pagamento dopo aver ricevuto la sua notifica e prima di proporre opposizione, non incidendo l'adempimento sulla legittimità dell'atto. (massima ufficiale)


Il testo integrale