Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 7397p - pubb. 01/07/2010

.

ABF Roma, 02 Dicembre 2011, n. 2648. Est. Leproux.


Servizi di pagamento e/o incasso - Carta di credito e/o bancomat - Prelievo di contanti - Risultanze informatiche delle registrazioni - Valore probatorio delle scritture contabili.



Le risultanze informatiche delle registrazioni effettuate da apparecchiature quali bancomat o ATM sono assimilabili alle scritture contabili dell’imprenditore, le quali possono costituire prova a favore del medesimo solo nei rapporti tra imprenditori, inerenti all’esercizio dell’impresa e fermo restando che si tratta di prove liberamente valutabili dal giudice. (Aldo Angelo Dolmetta) (riproduzione riservata)