Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 8472 - pubb. 01/07/2010

.

Tribunale Brindisi, 07 Gennaio 2013. Est. Natali.


Assunzione di partecipazioni in società - Natura - Atto gestorio - Riservato alla esclusiva competenza degli amministratori - Carenza della delibera assembleare - Rilevanza meramente interna alla dinamica sociale.



L’atto di assunzione delle partecipazioni ha natura di atto gestorio, in quanto tale riservato alla esclusiva competenza degli amministratori; da tale qualificazione discendendo che lo stesso è idoneo ad obbligare la società nei confronti dei terzi, anche nell’ipotesi di carenza della delibera assembleare, in quanto il difetto di autorizzazione dei soci ha una rilevanza meramente interna alla dinamica sociale, determinando esclusivamente la responsabilità dell’organo amministrativo nei confronti della società. (Antonio Ivan Natali) (riproduzione riservata)