Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 9971 - pubb. 29/01/2014

Il mutuo fondiario stipulato per estinguere debiti preesistenti non è nullo

Tribunale Ravenna, 21 Gennaio 2014. Pres., est. Sereni Lucarelli.


Mutuo fondiario - Contratto stipulato per estinguere debiti preesistenti scaduti - Nullità - Esclusione - Dilazione di un debito altrimenti immediatamente esigibile - Debiti preesistenti illeciti - Distinzione.



Il contratto di mutuo fondiario stipulato allo scopo di estinguere uno o più debiti preesistenti scaduti del mutuatario nei confronti dell'istituto di credito mutuante non è nullo per illiceità della causa, in quanto il mutuo fondiario non è un mutuo di scopo e comunque, sotto il profilo causale, il finanziamento si realizza in tal caso nella forma del dilazionamento di un debito altrimenti immediatamente esigibile. La nullità del contratto può configurarsi solo e alla condizione che i debiti preesistenti siano illeciti perché inesistenti o frutto di violazione di norme imperative. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Paolo Bontempi


Il testo integrale