Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 10494 - pubb. 03/06/2014

Interest rate swap a copertura del rischio di oscillazione dei tassi e critica alla teoria della causa concreta

Tribunale Torino, 24 Aprile 2014. Est. Silvia Vitrò.


Interest rate swap - Contratto atipico di natura aleatoria - Contratto stipulato da un imprenditore per tutelarsi dalla oscillazione dei tassi in riferimento ad un mutuo a tassi variabili - Irrilevanza dello scostamento dei tassi di riferimento da quelli reali di mercato



Il contratto di interest rate swap è un contratto atipico, di natura aleatoria, caratterizzato dallo scambio a scadenze prefissate dei flussi di cassa prodotti dall'applicazione di diversi parametri ad uno stesso capitale di riferimento. Tale contratto, se stipulato da un imprenditore che intenda tutelarsi dalla oscillazione dei tassi in riferimento ad un mutuo a tassi variabili, ha una precisa logica che impedisce di ritenerlo privo di causa ed è irrilevante che i tassi di riferimento stabiliti si siano rivelati lontano da quelli di mercato, rientrando ciò nell'alea tipica del contratto. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell'Avv. Giovanni Trenti


Il testo integrale