Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 13707 - pubb. 19/11/2015

Mandato collettivo, riconoscimento di debito operato in solido e inefficacia ex articolo 64 legge fall.

Tribunale Monza, 13 Ottobre 2015. Est. Nardecchia.


Accertamento del passivo - Caratteristiche - Principio dispositivo

Accertamento del passivo - Eccezione in senso stretto - Eccezione revocatoria - Rilievo officioso - Esclusione

Mandato - Mandato collettivo - Unicità dell'affare considerato indivisibile dalla volontà delle parti

Mandato - Mandato collettivo - Unicità dell'affare considerato indivisibile dalla volontà delle parti - Assunzione di obbligazioni in solido - Atto a titolo gratuito - Inefficacia ex articolo 64 legge fall. - Esclusione


Il giudizio di accertamento del passivo dinanzi al giudice delegato si muove nell'ambito delle deduzioni delle parti, trattandosi pur sempre giudizio civile informato al principio dispositivo e, dunque, soggetto alle regole dell'articolo 112 c.p.c., così come espressamente previsto dall'articolo 95, comma 3, legge fall. nella parte in cui esplicita che il giudice decide nei limiti delle conclusioni formulate ed avuto riguardo alle eccezioni del curatore, a quelle rilevabili d'ufficio e a quelle formulate dagli altri interessati. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)

L'eccezione revocatoria rientra tra le eccezioni in senso stretto sottratte al rilievo officioso del giudice. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)

Il mandato conferito da più soggetti per l'esecuzione di un affare unico, inscindibile nella sua oggettività e considerato indivisibile dalla volontà delle parti, le quali hanno tutte un interesse alla sua conclusione e che non può concludersi senza il comune apporto, ha natura di mandato collettivo di cui all'articolo 1726 c.c.. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)

In presenza di mandato collettivo ex articolo 1726 c.c., si deve escludere l'esistenza di una pluralità di mandati, cosicché il riconoscimento di debito operato in solido dai singoli mandanti non può qualificarsi come atto di accollo di un debito altrui parzialmente inefficace ex articolo 64 legge fall.. (Franco Benassi) (riproduzione riservata)


Il testo integrale