Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 23704 - pubb. 10/06/2020

Fideiussione: clausola che stabilisce espressamente la solidarietà tra garante e debitore principale

Cassazione civile, sez. III, 26 Maggio 2020, n. 9862. Pres. Adelaide Amendola. Est. Positano.


Fideiussione - Clausola di solidarietà tra garante e debitore principale - Interpretazione - Deroga implicita all'art. 1957 c.c. - Esclusione - Fondamento



La clausola della fideiussione che stabilisce espressamente la solidarietà tra garante e debitore principale non può essere interpretata come un'implicita deroga alla disciplina dell'art. 1957 c.c., poiché l'esplicita esclusione del "beneficium excussionis" non è incompatibile con la liberazione del fideiussore per il caso in cui il creditore non agisca contro il debitore principale nel termine di sei mesi dalla scadenza della obbligazione. (massima ufficiale)


Il testo integrale