Il Caso.it, Sez. Giurisprudenza, 24493 - pubb. 12/11/2020

TEG usurario ex ante e gratuità del finanziamento con o senza applicazione del principio di simmetria tra TEGM e TEG

Tribunale Ancona, 04 Novembre 2020. Est. Cicconi.


Contratto di finanziamento – Ai fini usura è sufficiente verificare il TEG (escludendo imposte e tasse) promesso in pagamento nelle ipotesi di estinzione anticipata e/o risoluzione per inadempimento – La verifica va condotta sia con sia senza applicazione del principio di simmetria tra TEGM e TEG – In caso di acclarata usura il contratto diviene gratuito (quesiti al CTU)



In caso di eccepita usurarietà pattizia del costo complessivo (TEG al netto di imposte e tasse) promesso in pagamento dal mutuatario entro una certa data nelle ipotesi di estinzione anticipata e/o risoluzione per inadempimento, il CTU deve procedere alla verifica del TEG considerando qualsiasi commissione, remunerazione a qualsiasi titolo e spesa collegata all’erogazione del credito, escluse quelle per imposte e tasse.

In particolare il CTU dovrà accertare se il costo complessivo (TEG) promesso in pagamento dalla mutuataria alla banca mutuante, tanto computando quanto escludendo nel TEG la remunerazione pattuita per l’estinzione anticipata (in questo secondo caso, dunque, rispettando il principio di simmetria tra TEG e TEGM), nello scenario potenzialmente verificabile ex contractu in cui parte attrice mutuataria avesse estinto anticipatamente il contratto o la banca avesse invocato la risoluzione del contratto o la decadenza del beneficio del termine in una data qualsiasi tra la data della stipula e la data indicata dal mutuatario eccipiente, sia debordante il TSU vigente al momento del perfezionamento negoziale, effettuando l’esame del TEG anche in date intermedie nel periodo considerato.

In caso di accertato supero del TSU, il CTU dovrà calcolare l’esatto ammontare del rapporto dare/avere tra le parti scomputando tutte le somme pagate a titolo diverso dalla restituzione del capitale, con la sola esclusione di imposte e tasse. (Dario Nardone) (riproduzione riservata)


Segnalazione dell’Avv. Dario Nardone del Foro di Pescara


Il testo integrale